Welcome! You are currently on our Italy site. Select our United States site to find your local currency, language and product selection.
Posted on

Jools Walker intervista Rebecca McElligott di Protected Species

Brompton si associa al marchio di abbigliamento outdoor sostenibile femminile Protected Species per trasformare gli spostamenti in città nella parte più elegante della giornata.

Coniugando l'eredità ciclistica, il design iconico e la sensibilità ingegneristica di Brompton con la raffinatezza contemporanea dei capispalla impermeabili da donna di Protected Species, la collaborazione si concentrerà su impermeabili eleganti che offrono protezione nella corsa burrascosa attraverso la città, fino all'approdo sicuro in un bar, una caffetteria o una sala riunioni.

Per celebrare il lancio della prima gamma di abbigliamento femminile di Brompton, abbiamo collaborato con Jools Walker, ciclista, attivista e autrice britannica, per curare una serie di interviste per scoprire cosa sia la moda in sella per diverse cicliste.

 

Brompton Bicycle x Protected Species collaboration, Rebecca McElligott

 

In arrivo nel nostro negozio online e nei Brompton Junction all'inizio del 2021. Iscriviti qui per essere tra i primi a sapere quando la collaborazione sarà disponibile e continua a leggere per un'anteprima esclusiva della collaborazione.

 

Per celebrare il lancio della prima gamma di abbigliamento femminile di Brompton, abbiamo collaborato con Jools Walker, ciclista, attivista e autrice britannica, per curare una serie di interviste per scoprire cosa sia la moda in sella per diverse cicliste.

 

Brompton x Protected Species, Jools Walker interviews Rebecca McElligott,

Jools Walker e la sua Brompton, affettuosamente chiamata Paisley
 

La nostra prima ospite nella serie di interviste Brompton x Protected Species è Rebecca McElligott, co-fondatrice di Protected Species. Il suo background nello sviluppo di prodotti e nella gestione di vari marchi di performance globali si è unito alle competenze e al talento della collega co-fondatrice Anne per sviluppare il concetto di una collezione di abbigliamento impermeabile sostenibile e femminile.

 

Brompton x Protected Species, Jools Walker interviews Rebecca McElligott,

 

 

Rebecca McElligott nel suo ufficio

 

 
Jools: Da dove è venuta l'ispirazione per avviare Protected Species?

Rebecca: sedute davanti a un caffè in una giornata molto piovosa a Glasgow, Anne ed io abbiamo iniziato a chiacchierare sul perché l'abbigliamento impermeabile da donna fosse in gran parte disponibile solo in colori, stili e forme tradizionali "da montagna". Essendo amanti dell'outdoor, entrambe abbiamo usato questi capi per attività ricreative quando ce n'era bisogno, ma il 98% della nostra vita si svolgeva in luoghi all'aperto in cui questi cappotti risultavano del tutto inappropriati in termini di stile. 

Anne, all'epoca in congedo di maternità, stava spingendo un passeggino in giro per Glasgow sentendosi stanca a causa del neonato e poco elegante. Ha tirato fuori questo argomento sapendo che lavoravo nel settore, sviluppando prodotti impermeabili per altri marchi globali. Sapevo quanto le esigenze delle donne fossero scarsamente soddisfatte in questo settore, ed è stato davvero emozionante pensare di poter portare qualcosa di potenzialmente nuovo sul mercato, fare le cose in modo completamente diverso e trovare una soluzione a questo problema. Ci sono voluti 2 anni di ulteriore sviluppo prima del lancio, ma non ci siamo guardate indietro.

J: Qual è l'etica di Protected Species?

R: La versatilità fornita dalla nostra fusione di stile senza tempo e prestazioni tecniche è alla base di ciò che facciamo ogni giorno qui a Protected Species. Abbiamo una grande interazione con i nostri clienti e il commento che sentiamo più spesso è "non me lo tolgo mai". Naturalmente, questa è musica per le nostre orecchie perché è la ragione per cui abbiamo iniziato: per fornire impermeabili comodi e desiderabili che una donna possa indossare ovunque, indipendentemente dall'attività svolta o dall'ambiente esterno. Crediamo veramente che questa versatilità d'uso e la longevità insita negli stili e nella qualità delle nostre giacche facciano di noi l'antitesi del fast fashion e ci rendano all'altezza delle nostre convinzioni di un guardaroba resistente e minimalista - l'unico modo per ridurre veramente gli sprechi.  

La nostra produzione è lenta, ponderata, a basso volume e all'insegna dalla qualità e sebbene, a volte, l'attesa sia frustrante per noi e per i nostri clienti, siamo felici di fare le cose in questo modo. I nostri partner di produzione sono il nostro team, e abbiamo un rispetto reciproco assoluto: senza di loro non potremmo fare quello che facciamo e questa è una parte cruciale del fare le cose in modo diverso per creare un ambiente di lavoro felice.

J: Protected Species è un marchio gestito completamente al femminile: come vi siete trovate tutte insieme?

R: Come fondatrici, ci siamo incontrate per lavoro e siamo diventate amiche grazie al nostro comune amore per la vita all'aria aperta. Abigail è a capo del nostro servizio clienti e logistica e la nostra produzione è gestita in modo esperto da Carrie e Greta. Carrie è proprietaria della boutique in cui realizziamo la nostra collezione e Greta gestisce lo stabilimento in cui nascono i nostri tessuti. Sono parte integrante della squadra. Sia Carrie che Greta hanno occhi attentissimi alla qualità e ai dettagli, oltre a un immenso estro creativo per i tagli femminili, le forme, i colori e il tocco dei tessuti, che secondo me fanno davvero la differenza. 

Quindi, sfortunatamente, non possiamo prenderci tutto il merito qui alla sede centrale! Senza queste donne il marchio non esisterebbe, e il sostegno reciproco attraverso le montagne russe quotidiane della produzione di abbigliamento è una bella sensazione.
 
J: Scoprire un'azienda di abbigliamento fondata da donne è sempre incredibilmente stimolante. Quali sono i percorsi delle vostre co-fondatrici e cosa porta ognuna di voi a Protected Species?  

R: Il mio background risiede nello sviluppo di prodotti e nel management. Ho lavorato per diversi marchi di performance globali nel corso degli anni, e recentemente ho creato le collezioni di abbigliamento per PING golf. È qui che è derivata la tecnologia iniziale per la nostra collezione: lavorare a fianco dei migliori giocatori del tour creando capispalla con il compito essenziale di mantenere il professionista al caldo, asciutto, comodo, elegante nell'aspetto ed evitare drasticamente qualsiasi limitazione nei movimenti - tutti vantaggi che oggi ritroviamo nelle collezioni di Protected Species. 

L'esperienza di Anne riguardava le vendite e il marketing, con una specifica competenza nella commercializzazione di nuove tecnologie nel campo delle scienze mediche.  
Le nostre carriere e la nostra esperienza nelle tecnologie portano sicuramente autenticità, ma in quanto donne che progettano e realizzano la collezione creando il prodotto che noi stesse desideravamo per semplificare la nostra vita quotidiana, siamo realmente allineate alle esigenze e ai valori delle nostre clienti, il che ci rende forti nel fare ciò che facciamo. 
 
J: I modelli di PS sono creati da donne, per le donne... ritieni che il femminismo sia importante nel design di un abbigliamento performante?  

R: Penso che sia importante essere estremamente concentrate su ciò che si sta facendo, e avere una profonda conoscenza dei destinatari del proprio lavoro, senza compromessi. Le esigenze delle donne in termini di prestazioni del prodotto sono decisamente diverse da quelle degli uomini, e realizzare modelli maschili in taglie più piccole e chiamare questo una collezione femminile sta fortunatamente diventando un ricordo del passato. Essendo un team di donne, dal design fino al processo di produzione, abbiamo sicuramente la visione completa delle esigenze di progettazione di un abbigliamento ad alte prestazioni specifico per le donne.

 

Brompton x Protected Species, Jools Walker interviews Rebecca McElligott,

"...realizzare modelli maschili in taglie più piccole e chiamare questo una collezione femminile sta fortunatamente diventando un ricordo del passato."

 
J: Cosa ti ha portato a collaborare con Brompton?

R: Anne ed io avevamo discusso l'idea che Brompton potesse essere il nostro sodalizio perfetto un paio d'anni prima che accadesse veramente. Così, quando Kenny, il Product Manager di Brompton, ci ha contattato all'improvviso, abbiamo colto l'occasione a piene mani. Il background ingegneristico di Brompton, che fonde un design iconico con funzionalità basate su soluzioni per rendere la vita urbana più semplice, è talmente allineato con la nostra ragione d'essere che per noi si tratta di un connubio perfetto.

 

Brompton x Protected Species, Jools Walker interviews Rebecca McElligott,

Un'anteprima del prodotto della collaborazione Brompton x Protected Species

J: Qual è stata la reazione della comunità di donne che comprano i tuoi capi e in che modo questo ispira il tuo processo di design?

R: All' inizio l'ispirazione era per un prodotto di cui noi stesse avevamo bisogno come donne, ma ora l'ispirazione è tutta la nostra community. La reazione ha valso il duro lavoro: supporto, lealtà e così tanti bei feedback che è stato semplicemente fantastico. Chiediamo spesso alle nostre clienti cosa vorrebbero vedere nella nostra gamma e ci danno un feedback coerente, il che significa che sanno di cosa stanno parlando! Le caratteristiche richieste per attività specifiche sono davvero interessanti e per me in quanto sviluppatrice di prodotti è qualcosa in cui amo immergermi: andare in bicicletta, andare a cavallo, andare alle corse automobilistiche e persino fare yoga all'aperto... ci confrontiamo su tutto!
 
 
J: Quali sono alcune delle caratteristiche chiave dell'abbigliamento outdoor di Protected Species che si applicano così bene al ciclismo? 

R: Per il ciclismo, una delle caratteristiche principali deve essere il tessuto. Le classificazioni di impermeabilità e traspirabilità superano i 15.000 mm e 15.000 g/mq, ma è l'elasticità a maglia quadridirezionale del tessuto che lo rende perfetto per il ciclismo, senza alcuna restrizione in termini di comfort o movimento per la corsa. 

Abbiamo lavorato a stretto contatto con l'esperienza di Brompton per sviluppare caratteristiche specifiche per quando si è in sella alla bicicletta. Molti membri del team femminile del marchio hanno testato il prodotto durante l'intero processo di sviluppo e i loro input hanno contribuito a plasmare il risultato della collaborazione per un uso sia in sella che al di fuori. Queste caratteristiche si mimetizzano perfettamente al termine del tragitto giornaliero, consentendo alla giacca di trasformarsi senza soluzione di continuità da una giacca da bicicletta a un cappotto intelligente per tutti i giorni, integrandosi in qualsiasi ambiente una volta arrivate a destinazione: esattamente in linea con la filosofia di Protected Species. 

Brompton x Protected Species, Jools Walker interviews Rebecca McElligott,
 

J: Pensi che la moda sia sottovalutata per quanto riguarda l'impatto che può avere nell'indurre più donne a svolgere attività all'aria aperta come il ciclismo? Alcune donne che conosco e che ora vanno in bicicletta erano state inizialmente scoraggiate dalla mancanza di disponibilità di un abbigliamento elegante e funzionale, ma lo scoprirne l'esistenza ha dato loro la fiducia necessaria per lanciarsi...

R: Senza dubbio. Che ci piaccia o no, per un uomo come per una donna, sentirsi bene in ciò che si indossa o indossare qualcosa che assecondi il nostro senso dello stile è spesso legato alla  sicurezza di sé. Se ci si guarda e ci si sente bene, si è mentalmente sulla buona strada per affrontare una nuova sfida. 

Grazie ai progressi nelle tecnologie dei tessuti, i compromessi che soprattutto le donne hanno dovuto fare nella scelta tra estetica e prestazioni non hanno più ragione di esistere. Se amiamo il nostro aspetto e il nostro modo di vestire, e questi articoli si rivelano efficienti per tutte le nostre attività, li indossiamo di più e li conserviamo più a lungo, il che deve essere la via da seguire per creare un mondo migliore.

La giacca Brompton x Protected Species sarà disponibile all'inizio del 2021 sia online che nei nostri negozi al dettaglio Brompton Junction. Iscriviti qui per ricevere gli aggiornamenti.

Jools Walker è un'autrice, scrittrice e presentatrice televisiva pluripremiata. È una sostenitrice dell'uguaglianza del ciclismo. Scopri di più su Jools e sui suoi romanzi sul suo blog, Velo City Girl.

Rebecca McElligott è la co-fondatrice del marchio di abbigliamento outdoor sostenibile da donna Protected Species. Protected Species è nata per rispondere alla necessità di un abbigliamento da donna ad alte prestazioni che non si scontrasse con il guardaroba di tutti i giorni.