Welcome! You are currently on our Italy site. Select our United States site to find your local currency, language and product selection.

Bici Consegna Gratuita | 2 - 5 giorni | Acquista biciclette

Close
Please Select
Close
Please Select

 

 

I vantaggi delle biciclette pieghevoli


La vita in città può essere esaltante - sembra che non si fermi mai. Ma c'è un prezzo da pagare per gli stimoli che offre, ad esempio la frustrazione di trovarsi in un treno sovraffollato e i costi esorbitanti dei mezzi di transporto, oppure anche solo l'impossibilità di godersi i benefici di una passeggiata.

Utilizzare una comune bicicletta può rivelarsi complicato, soprattutto se devi combinarla con altri mezzi di trasporto e tenerla in strada con un lucchetto rischiando che subisca danni.

È proprio per trovare una soluzione più semplice per gli spostamenti in città che, nel 1975, Andrew Ritchie, il fondatore di Brompton, ha inventato il suo primo prototipo di bicicletta pieghevole.

Le biciclette pieghevoli sono una soluzione a tutti questi problemi e, allo stesso tempo, aprono un mondo di opportunità ed esperienze, oltre a migliorare gli spostamenti quotidiani per le strade urbane.

Brompton, con il suo design inconfondibile, raggiunge questo obiettivo da oltre 40 anni e continua a produrre le migliori biciclette pieghevoli al mondo in grado di diventare un piccolo pacchetto compatto in meno di 20 secondi.

A man sitting on a round table beside his Piccadilly Blue C Line

La storia della bici pieghevole

La storia della bici pieghevole risale a molto tempo prima del prototipo che Andrew Ritchie ha progettato nel suo appartamento di Londra con vista sulla Brompton Oratory. Infatti, fin dalla nascita della bicicletta, i ciclisti hanno cercato di trovare il modo di renderla, se non pieghevole, almeno molto più facile da trasportare.

La bicicletta pieghevole, come la intendiamo oggi, nasce per soddisfare il mondo del lavoro sempre più cittadino e moderno della metà e della fine del XX secolo. Trovare il modo di portare con sé la bici in treno, percorrere una breve distanza in città, poterla trasportare e riporla al chiuso sono problematiche che esistono ancora oggi e la bici pieghevole è la risposta ideale.

Brompton, evolutasi da giovane start-up ad azienda consolidata alla fine degli anni '80/inizio anni '90, ha portato la bici pieghevole al grande pubblico creando un'esperienza di utilizzo non solo pratica, ma anche molto piacevole.

La bici Brompton ha fatto molta strada da quando Andrew Ritchie costruiva a mano bicicletta dopo bicicletta e da quando,in Bollo Road a Brentford, è stata aperta la prima fabbrica Brompton.

Young Andrew Ritchie, carrying a folded Brompton in his work jumpsuit, a schematic drawing of a Brompton.

L'essenza delle bici è rimasta la stessa poiché ogni Brompton ha conservato l'iconica forma del telaio. Il suo sviluppo negli ultimi due decenni ha visto l'utilizzo di una gamma più ampia di materiali per creare biciclette pieghevoli ancora più versatili e portatili partendo da una specifica "taglia unica" a telai ultraleggeri in titanio saldati a TIG. Oggi, propone perfino biciclette pieghevoli elettriche che offrono una spinta in più ovunque si vada. Ora più che mai, questi progressi rendono le biciclette pieghevoli un'alternativa accessibile e funzionale, che consente di risparmiare tempo rispetto ad altre modalità di trasporto urbano, rivelandosi anche una scelta amica dell'ambiente rivelandosi anche una scelta amichevole per l'ambiente.

 

Quanto va veloce una bici pieghevole?

Le bici pieghevoli hanno ruote molto più piccole rispetto a quelle delle bici standard, principalmente per permettere di piegare più facilmente la bici e renderla più compatta. L'altro vantaggio delle ruote piccole, che potrebbe non essere subito evidente, è la loro straordinaria cratteristica di accelerazione. Se hai girato in città nell'ora di punta, sai bene quante volte occorre fermarsi e ripartire. Ed è qui che le biciclette pieghevoli si esprimono al meglio perché le ruote piccole sono molto più rapide nelle partenze da fermo riducendo la fatica negli spostamenti urbani. Una volta arrivata a destinazione, la bici Brompton si piega in 20 secondi.

Dopo aver preso un po' di confidenza, la guida con queste ruote da 16 pollici diventa elettrizzante, ma nel passaggio da una bici standard ad una bici pieghevole, all'inizio si avverte che la gestione delle ruote piccole richiede più sensibilità (soprattutto in velocità) e che l'impatto di buche o irregolarità del manto stradale sulle ruote è maggiore. Le nostre ruote dispongono comunque di una doppia parete, quindi sono molto resistenti e durano a lungo.

Altri vantaggi offerti dalle ruote piccole e dalle dimensioni compatte di una bici pieghevole sono la maggiore agilità e manovrabilità, caratteristiche utilissime quando devi sgusciare fuori dagli imbottigliamenti del traffico. Oppure, se sbagli strada, è molto più facile fermarsi e svoltare con una bici pieghievole che con una bicicletta convenzionale. Le bici pieghevoli Brompton presentano un cerchio di sterzata ridotto, sono quindi facili da girare e da far ripartire, e ciò è un grande vantaggio sulle strette strade cittadine.

A P Line being ridden around a corner of a London street,

Gli ingranaggi del cambio delle bici pieghevoli sono volutamente più grandi per compensare le dimensioni ridotte delle ruote e oggi l'offerta di ingranaggi per bici pieghevoli e' molto piu' vasta rispetto a prima. La gamma di bici pieghevoli Brompton dispone di modelli con trasmissioni che vanno dalla presa diretta fino a sei marce. Se prevedi di usare la bicicletta su tratte pianeggianti, dovresti prendere in considerazione un modello a presa diretta o a due marce per avere l'ulteriore vantaggio di una bici ancora più leggera e di una configurazione più semplice. La due marce sono una buona scelta per avere un rapporto più morbido per le partenze da fermo e un rapporto più rigido nella velocità di crociera.

Le bici pieghevoli Brompton con tre, quattro e sei marce consentono invece di affrontare terreni più irregolari, il che è particolarmente utile se vivi nel lato collinare della città.

Colline? Su una Brompton?! Probabilmente, immaginando una bicicletta pieghevole non si pensa alle colline, eppure sì, le biciclette pieghevoli possono affrontare anche quelle. La trasmissione compatta superleggera disponibile sulla Electric P Line di Brompton permette di affrontare qualsiasi pendenza del paesaggio urbano.

 

A man carrying a folded Electric P Line off a train

Il modello a sei marce della Brompton C Line permette di spingere la bici ancora più lontano per avventure che potrebbero portarti su terreni più diversificati. Le marce extra offerte permettono di affrontare anche le pendenze più ripide, di caricare le borse della Brompton e partire per qualsiasi itinerario.

 

Cosa ti permette di fare una bici pieghevole che non puoi fare con una bici full size?

La risposta è semplice: molto! Le biciclette full-size, di qualsiasi dimensione, ti possono porre di fronte ad alcuni problemi in città. Sei sicuro che potrai legare la tua bici e tenerla al sicuro dove abiti? Con una bici pieghevole puoi andare facilmente ovunque perché sai che puoi piegarla rapidamente e portarla con te.

A man sat on a sofa reading, beside his House Red C Line Brompton

Una Brompton è abbastanza compatta da poter essere inserita sotto la scrivania al lavoro e abbastanza leggera da poter essere facilmente trasportata su un treno o una metropolitana affollata senza prenotazione e ti permette anche di prendere un taxi se cambi programma. La pieghi in 20 secondi per entrare al supermercato o al bar vivendo la tua giornata senza troppi problemi. Noi cittadini lottiamo per lo spazio. Chiunque abiti in un appartamento conosce la noia del dover superare l'ostacolo di una bici lasciata in corridoio, quando invece una bici pieghevole si infila ordinatamente accanto al porta scarpe.

Ogni tipo di bici può darti la libertà di guidare e girare ovunque tu voglia, ma una bici pieghevole, oltre a fornirti questo piacere, si adatta a te, alla tua giornata e ai tuoi programmi, non è il contrario.

Una bici pieghevole è una compagna di viaggio perfetta anche quando vai all'estero. Quale modo migliore per visitare una nuova città? Le Brompton sono abbastanza compatte da poter essere facilmente portate in aeroporto e caricate su un aereo come faresti con qualsiasi altro bagaglio. In alcuni casi puoi persino portartela come bagaglio a mano.

Dovrai solo imballarla in modo adeguato per imbarcarla con te. Brompton offre una borsa pieghevole imbottita a quattro ruote come parte della gamma di accessori perfetti per il viaggio e che rendono più facile viaggiare ovunque.

A man waiting to board a train with their Padded Brompton Luggage

A proposito di accessori, l'intera gamma di borse Brompton è progettata per essere applicata con un semplice clic alla parte anteriore della tua bici. Grandi o piccole, queste borse sono un enorme vantaggio perché, diversamente che con le biciclette comuni, puoi spostarti senza zaino in spalla e arrivare a destinazione senza schiena sudata.

 

La migliore e-bike pieghevole

Le e-bike si sono molto diffuse negli ultimi anni. Rendono il viaggio, il pendolarismo e la guida più facili e accessibili a tutti e forniscono un'alternativa a ridotto impatto ambientale per le persone che amano spostarsi. Inoltre, ti permettono di arrivare a destinazione senza sudare!

La prima e-bike pieghevole di Brompton è stata lanciata nel 2017 ed è stata realizzata con la collaborazione di Williams Advanced Engineering con l'obiettivo di progettare un motore e una bici che rimanesse portatile, ma in grado di fornire quella spinta in più per andare davvero ovunque.

Più leggera. Più veloce. Ancora più portatile. L'ultimo modello della Brompton Electric P Line è la migliore e-bike pieghevole di sempre e la Brompton Electric più leggera, dotata di Smart Pedal Assist che capisce quando hai bisogno di una spinta intervenendo automaticamente. Tutte le bici elettriche pieghevoli Brompton hanno quattro modalità di alimentazione, che vanno dalla Modalità Zero (quindi no assistenza) alla Modalità Tre che ti offre la spinta massima per quando devi affrontare pendenze o un vento contrario. Brompton consiglia la Modalità Due come la più adatta per la maggior parte dei ciclisti e che ha il vantaggio di consumare un po' meno batteria rispetto alla modalità Tre pur fornendoti quella spinta utile su tutti i terreni e nelle partenze da fermo.

Two Brompton Electric bikes being ridden side by side

La caratteristica distintiva delle bici elettriche Brompton è la loro compattezza rispetto alle altre, nonostante abbiano il motore e la batteria. La batteria da 300wh è comodamente riposta in un borsa sulla parte anteriore della bici e, pesando solo 2,9 kg, la puoi rimuovere e da portare con te per caricarla prima della tua prossima corsa. Quindi, ti fornisce la spinta di cui hai bisogno, ma si ripiega in modo da poterla riporre sotto la scrivania o portarla sul treno. La batteria dispone anche di una porta USB che ti permette di ricaricare il telefono o il laptop mentre sei in viaggio.

La bici elettrica Brompton ha un'autonomia di 32-72 chilometri a seconda dell'utilizzo ed è disponibile nei modelli Urban (a due marce) ed Explore (a sei marce). Puoi quindi scegliere un modello per la città o un modello che combini il meglio di entrambi fornendoti la libertà di portare la tua e-bike fuori città per una gradevole scampagnata.

Sei pronto per iniziare a esplorare il mondo su due ruote? Fai un giro di prova presso un rivenditore Brompton vicino a te o dai un'occhiata alla nostra gamma di biciclette pieghevoli Brompton presentate online.